Ecobonus 50 %

Superbonus 110 %

DETRAZIONI FISCALI 2020:
Ecobonus 50% e Superbonus 110%

La legge di stabilità 2022, ovvero la legge 30 dicembre 2021, n° 234, ha confermato, per il triennio 2022/2024, gli incentivi per gli interventi di riqualificazione degli immobili finalizzati al risparmio energetico.

Cosa sono le detrazioni fiscali?

Tecnicamente, la detrazione fiscale è una somma, pari a una certa percentuale di una spesa sostenuta individuata dalla legge, che si può sottrarre dall’importo complessivo di un’imposta da pagare, che, in tal modo, vede ridotto il suo ammontare. Le schermature solari Dirello godono della detrazione fiscale del del 50% (Ecobonus) o 110% (Superbonus) perchè rientrano tra gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici esistenti.

Quando le schermature solari possono beneficiare delle detrazioni fiscali?

Affinché le schermature solari possano beneficiare delle detrazioni fiscali, devono rispondere ai seguenti requisiti fondamentali:
> devono essere applicate in modo solidale con l’involucro edilizio e non liberamente montabili e smontabili dall’utente;
> devono essere collocate a protezione di una superficie vetrata;
> devono essere installate all’interno, all’esterno o integrate nella superficie vetrata;
> devono essere mobili e permettere gli apporti energetici impacchettandosi;
> devono essere schermature “tecniche”;
> devono possedere livelli di prestazione della classe di schermatura solare energetica pari a gTot ≤ 0,35;
> devono essere installate con l’orientamento da EST a OVEST passando per SUD;
> devono avere una marcatura CE certificata secondo la norma EN13561;

I requisiti indicati, sono validi sia per l’Ecobonus 50% che per il Superbonus 110%.

Spese ammissibili e massimali Ecobonus 50%:

Le spese idonee all’ottenimento delle agevolazioni alla detrazione fiscale Ecobonus 50% sono:
> forniture e posa in opera delle schermature solari;
> smontaggio e dismissione di precedenti installazioni analoghe;
> spese per le prestazioni professionali relative alla realizzazione degli interventi e documentazione tecnica necessaria comprese perizie,
> sopralluoghi e progettazione ecc.L’agevolazione fiscale è di massimo € 60.000 per unità immobiliare.

E’ possibile accedere alla detrazione del 50% per un massimale stabilito di € 276 al mq., dal 15 aprile 2022, al netto di IVA e prestazioni professionali, opere complementari relative all’installazione e alla messa in opera.

Chi può fruire dell’Ecobonus 50%?

I beneficiari della detrazione fiscale Ecobonus 50% sono:
> le persone fisiche, compresi gli esercenti arti e professioni;
> i contribuenti che conseguono reddito d’impresa (persone fisiche, società di persone, società di capitali);
> i titolari di diritto reale sull’immobile;
> i condomini, per gli interventi sulle parti comuni condominiali;
> gli inquilini;
> coloro che detengono l’immobile in concordato;
> i familiari conviventi con il possessore o detentore dell’immobile oggetto dell’intervento (coniuge, parenti
entro il terzo grado e affini entro il secondo grado) che sostengono le spese per la realizzazione dei lavori:
le associazioni tra professionisti;

Spese ammissibili e massimali Superbonus 110%:

Per accedere alla detrazione fiscale del Superbonus 110%, le Schermature Solari devono essere installate in combinazione con la realizzazione di opere di efficientamento energetico “trainanti” (art. 119 comma 1 del c.d. Decreto Rilancio, convertito in legge 77 del 17 luglio 2020) quali:
> interventi di isolamento termico delle superfici opache verticali e orizzontali che interessano l’involucro dell’edificio;
> interventi sulle parti comuni degli edifici per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti centralizzati per il riscaldamento, il raffrescamento o la fornitura di acqua calda sanitaria a condensazione;
> interventi su gli edifici unifamiliari per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti centralizzati per il riscaldamento, il raffrescamento o la fornitura di acqua calda sanitaria a
condensazione;

E’ possibile accedere alla detrazione del 110% con il limite massimo di spesa è fissato a € 54.545,45 per unità immobiliare, a cui corrisponde la detrazione massima ammissibile pari a € 60.000.

Chi può fruire del Superbonus 110%?

I beneficiari della detrazione fiscale Superbonus 110% sono:
> condomini;
> persone fisiche al di fuori di attività d’impresa, arti e professioni;
> istituti per le case popolari (IACP) e altri enti con le stesse finalità sociali;
> contribuenti con reddito d’impresa (persone fisiche, società di persone, società di capitali);
> cooperative di abitazioni a proprietà indivisa;
> organizzazioni non lucrative a scopo sociale;
> associazioni e società sportive dilettantistiche;

I titolari di reddito d’impresa o professionale, possono rientrare tra i beneficiari solo nell’eventualità di
partecipazione a spese per interventi trainanti effettuati sulle parti comuni di condominio.

Per maggiori informazioni sulle detrazioni fiscali 2020/2021

Scarica la GUIDA DIRELLO DETRAZIONI FISCALI PER SCHERMATURE SOLARI 2022

Link utili:

Per informazioni più dettagliate e relativi aggiornamenti in materia detrazioni fiscali, si prega di voler prendere visione:
Vademecum Schermature Solari ENEA;
Ecobonus 50% – Guida Agenzia delle Entrate;
Superbonus 110% – Guida Agenzia delle Entrate;

Richiedi informazioni

Accettazione della Privacy Policy.